Diagnostica
per Immagini

WhatsApp Image 2021-09-15 at 14.26.30.jpeg

Il Poliambulatorio Centro Medici Insieme dispone di un dipartimento di Diagnostica per Immagini all’avanguardia, dotato dei migliori strumenti per l’esecuzione di radiografie,

ecografie e risonanza magnetica.

immagini CentroMediciInsieme (22).png

Radiologia

Arti superiori, arti inferiori, zona lombare, zona cervicale

IMG_0036.jpg

Risonanza Magnetica

La RMN per la diagnosi degli arti offre una gamma completa di funzionalità di imaging degli arti di alta qualità. 

Indicata per diagnosticare eventuali complicanze qualora, in seguito a riabilitazione post traumatica o chirurgica, la risposta articolare non sia soddisfacente. Grazie alla sua accuratezza, la RMN può essere utilizzata per evidenziare problematiche difficilmente individuabili con RX o ecografie, soprattutto se si tratta di tessuti situati in profondità.

WhatsApp Image 2021-09-15 at 14.26.31.jpeg

MOC

Esame radiologico non invasivo utilizzato per misurare la densità minerale ossea.

Basata sulla tecnologia DEXA (Dual-Energy X-ray Absorptiometry) consiste nell’esporre una parte del corpo ad una ridotta dose di radiazioni ionizzanti per produrre immagini dell’osso e calcolarne la densità. 

Per specifiche indagini cliniche, come l’analisi della composizione ossea (massa ossea -massa grassa-massa muscolare), l’esame può essere esteso all’intero corpo (Total Body).

WhatsApp Image 2021-09-15 at 14.26.29.jpeg

Ecografie:

Ecocardiografia (ecocardiogramma)

Metodica diagnostica eseguita nell’ambulatorio Cardiologia. L’ecocardiografia permette di ottenere informazioni sulla contrattilità del cuore, sulla morfologia delle sue valvole e sul flusso del sangue nelle sue cavità, sia a riposo che dopo l’esercizio fisico o l’assunzione di un farmaco. 

 

EcoColorDoppler vascolare

Prima indagine per le principali patologie vascolari. Visualizzando i principali vasi sanguigni ed il flusso ematico al loro interno il Medico può dare una diagnosi precisa circa la gravità e localizzazione dell’ostruzione arteriosa. 

 

Ecografia ginecologica

L’ecografia ginecologica (o ecografia pelvica) viene effettuata durante la visita ginecologica come controllo di routine per monitorare lo stato di salute dell’apparato genitale femminile. Con questo esame si possono analizzare nel dettaglio il collo dell’utero, le ovaie, la vescica e tutta la zona pelvica.

 

Ecografia reno-vescicale

Consente la visualizzazione dei reni e della vescica per prevenire o escludere la presenza di patologie gravi come tumori, ma anche la presenza di calcoli o malformazioni congenite. L’esame è semplice e non invasivo. 

 

Ecografia muscolo-scheletrica-tendineo-articolare

E’ una metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni per “vedere” le strutture articolari, i fasci muscolari, i tendini del corpo ed eventuali loro alterazioni. L’ecografia muscolo tendinea è in grado di indagare i tessuti molli e le strutture articolari e periarticolari. 

 

Ecografia ano-rettale

E’ un esame diagnostico che serve a valutare le strutture anatomiche ano-retto-sfinteriali e i rapporti con eventuali patologie benigne oppure neoplastiche. Nelle emorroidi e nella ragade anale l’ecografia ano-rettale serve come valutazione pre-operatoria dell’apparato sfinteriale in modo da limitare e prevenire eventuali danni. Può essere utile eseguire un clistere prima della visita.

 

Ecodoppler testicolare

L’ecografia testicolare è un esame diagnostico non invasivo per studiare l’apparato genitale maschile. Serve a individuare patologie legate all’apparato genitale maschile (ad esempio: varicocele, orchite, idrocele) L’ecografia testicolare permette anche di diagnosticare la presenza di un tumore testicolare.

 

Ecografia prostatica transrettale

L’ecografia prostatica transrettale consente di verificare le dimensioni e la morfologia della prostata. Serve a valutare lo stato di salute della prostata quando si presentano disturbi o sintomi sospetti. L’esame richiede però che l’ampolla rettale sia completamente vuota.

 

Ecografie:

  • Addominale;

  • Ghiandole Salivari e Tiroidea;

  • Pediatrica compresa anca neonatale;

  • Distretti Linfonodali;

  • Parti molli, cute e sottocute.